Il Friuli

Giunto in Friuli Venezia Giulia alla fine dell’800, il Pinot Nero è un vitigno che non si è affermato da subito, a causa dell’indubbia cura che viene richiesta in ogni fase della produzione. Solo grazie ad alcune aziende che in questo vitigno credono fermamente, il Pinot Nero del Friuli Venezia Giulia oggi sta trovando un proprio spazio, divenendo un vino che, a pieno titolo, può rappresentare la regione: un vino dall’eleganza nordica ma dall’espressione tipicamente mediterranea.